Il bio computer

La nostra identità è spesso un mosaico di parole e concetti che gli altri hanno scelto per noi. Dall’infanzia, le etichette ci vengono cucite addosso come abiti troppo stretti o troppo larghi, senza chiederci mai se ci stanno bene o se rispecchiano chi siamo veramente. Si tratta di parole ascoltate a scuola, di giudizi ricevuti in famiglia, di ruoli che ci sono stati imposti nel corso degli anni. Queste definizioni possono diventare gabbie che limitano la nostra percezione di noi stessi e influenzano le nostre azioni e scelte di vita.

Ma cosa succede quando iniziamo a mettere in discussione queste etichette? Quando ci permettiamo di esplorare chi potremmo essere al di là dei ruoli e delle aspettative altrui? Questo è il momento in cui iniziamo un viaggio di autoscoperta, un percorso che ci porta a esaminare le vecchie narrazioni e a chiederci se ancora ci rappresentano.

Affrontare questo percorso non è semplice. Significa smontare pezzo dopo pezzo ciò che abbiamo creduto di essere, per scoprire forse che sotto quelle etichette c’è molto di più. Forse c’è una persona che non si è mai concessa di sognare, di desiderare, o di esprimersi pienamente. Ma è anche un’occasione per rinascere, per riscrivere la nostra storia con parole più vere, più nostre.

In questo articolo, ti invito a guardare oltre le etichette che ti sono state attribuite, a riscoprire e riaffermare chi sei realmente. È un viaggio che richiede coraggio, ma che promette la più autentica delle liberazioni: quella di essere pienamente se stessi.

Questa settimana, ti propongo un esperimento: osserva te stessa attraverso una lente bifocale, combinando l’introspezione personale con le percezioni esterne.

 

  1. Esplorazione Personale:

Questo è il momento di andare in profondità e ritrovare le parole che ti descrivono oggi. Non è un esercizio superficiale, richiede tempo, silenzio e onestà. Siediti in un luogo tranquillo, prendi carta e penna, e lasciati guidare dalle domande seguenti:

  • Cosa mi rende unica? Pensa alle tue qualità distintive, a ciò che ti differenzia dagli altri.
  • Quali sono i miei valori fondamentali? Rifletti sui principi che guidano le tue decisioni e azioni.
  • Come mi sento in questo periodo della mia vita? Identifica le emozioni e gli stati d’animo che ti caratterizzano attualmente.
  • Quali sono i miei obiettivi e sogni attuali? Considera le tue aspirazioni e ciò che stai perseguendo.

 

  1. Il Feedback degli Altri:

Chiedi a persone di diversi ambiti della tua vita (famiglia, lavoro, amici) di descriverti con una parola. Incoraggiali a essere sinceri e spontanei. Questo passaggio ti offrirà una prospettiva diversa, a volte sorprendente, su come vieni percepita dal mondo esterno.

 

Esercizi di Approfondimento:

  • Mappa delle Parole: Usa le parole raccolte per creare una mappa visiva. Posiziona le tue parole al centro e quelle degli altri intorno, creando collegamenti e osservando le correlazioni.
  • Diario di Riflessione: Per una settimana, annota come le parole scelte influenzano il tuo comportamento quotidiano e le interazioni con gli altri. Questo ti aiuterà a prendere coscienza di come la tua autopercezione e la percezione altrui si riflettano nella vita di tutti i giorni.

 

Questo viaggio di riscoperta è un invito a rompere gli schemi, a liberarti dalle vecchie etichette e a riscrivere la tua storia con parole nuove e più aderenti al tuo essere attuale. È un processo che richiede coraggio e apertura, ma che può portare a una conoscenza più profonda e autentica di te stessa. Ricorda, ogni parola che scegli di usare è un passo verso una comprensione più completa della tua meravigliosa complessità.

Your Bag
Shop cart Your Bag is Empty