Il bio computer

Nella frenesia della vita quotidiana, ci ritroviamo spesso a voler controllare ogni aspetto della nostra esistenza. Ci impegniamo a risolvere problemi, prevenire imprevisti e gestire situazioni complesse. Tuttavia, non tutto è sotto il nostro controllo. Imparare a distinguere tra ciò che possiamo cambiare e ciò che dobbiamo accettare è fondamentale per il nostro benessere emotivo.

La “Preghiera della Serenità”, attribuita a Reinhold Niebuhr, cattura perfettamente questo concetto:

«Dio, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,

il coraggio di cambiare le cose che posso,

e la saggezza per conoscere la differenza.»

Queste parole sono un monito potente sull’importanza di riconoscere i limiti del nostro controllo. Quando insistiamo nel voler cambiare ciò che è immutabile, ci esponiamo a sentimenti di frustrazione, ansia e scoraggiamento. Al contrario, accettare ciò che non possiamo cambiare ci libera, permettendoci di concentrarci sulle azioni che possono realmente fare la differenza.

Esercizio 1: Diario della Serenità

Obiettivo: Riconoscere ciò che possiamo e non possiamo cambiare.

Come Fare:

  1. Riflessione Serale: Ogni sera, dedica qualche minuto a riflettere sulla tua giornata.
  2. Annota: Scrivi tre situazioni che hai vissuto. Per ognuna, chiediti se era qualcosa che potevi controllare o cambiare.
  3. Valuta: Per quelle che non potevi cambiare, scrivi come ti sei sentito/a cercando di controllarle e come potresti accettarle invece.

Esercizio 2: Il Cerchio del Controllo

Obiettivo: Visualizzare ciò su cui abbiamo controllo.

Come Fare:

  1. Disegna Due Cerchi: Uno grande (il cerchio dell’influenza) e uno più piccolo al suo interno (il cerchio del controllo).
  2. Annota nel Cerchio Piccolo: Scrivi le cose sulla quali hai controllo diretto (le tue azioni, pensieri, atteggiamenti).
  3. Annota nel Cerchio Grande: Scrivi le cose che influenzano la tua vita ma su cui hai un controllo limitato (il comportamento altrui, gli eventi globali).
  4. Rifletti: Osserva la differenza tra i due cerchi e medita su come puoi agire proattivamente nel cerchio del controllo.

Riconoscere e accettare i nostri limiti non è un segno di debolezza, ma di saggezza. Ci permette di concentrare le nostre energie su ciò che possiamo effettivamente cambiare, migliorando la qualità della nostra vita e la nostra serenità interiore. Ricorda: non tutto dipende da te, e questo va bene così.

Your Bag
Shop cart Your Bag is Empty